venerdì, luglio 21, 2006

Gatto randagio di lusso

(Questo post è dedicato ai miei colleghi di corso di formazione)
Quando mi metto a letto per guardare la tv e per piu di mezz' ora rimango a fissare lo schermo nero significa che sono stressato.
Oggi a lavoro mi sono stressato e odio tutto il pianeta Terra.
Mi sono entrate tutte chiamate di clienti sospesi incazzati come cobra, alle 21 e20, dieci minuti prima di andare via un cliente voleva l'attivazione dell' hd e del multivision.
Stavo per piangere!
Non so cosa è successo si devono essere attivati i miei poteri oscuri e a casa del cliente è mancata la corrente e quindi io non ero più obbligato a inviare impulsi visto che la sua tv era spenta.
In più ho fatto una gran cazzata.
Ho dato la disponibilità a viaggiare assieme a due miei colleghi, ma mentre rientravo a casa mi sono accorto del mio errore.
Io non ho la voglia di dipendere da qualcuno, la mia persona è come i miei pensieri, rapida e sola, sono un gatto radagio di lusso, non ci sono abituato.
Fanculo al risparmio!
Non posso barattare 100 euro con la mia libertà di fare quello che mi pare quando esco da lavoro.
Tanto il mio stipendio pure da integro non cambierà la mia vita.
I colleghi che mi hanno chiesto di viaggiare sono uno di Sanluri Stato e una di Gesturi, quindi venendo da me a Sanluri dovrebbero venire a prendermi a casa e questo mi scoccia.
Mia mamma non mi permetterà mai di lasciare la sua preziosa C3 sola davanti all'Incognito( circa un km da casa) mentre maniaci immaginari le danno fuoco e cani grandi come orsi le pisciano le ruote.
Domani parlerò francamente con loro, stasera ho dato una risposta a cazzo mentre avevo siebel bloccato durante un downgrade ed ero incazzato nero che non potevo terminare quella pratica.
I miei colleghi di corso invece mi mancano troppo e vederli da lontano mi fa sentire ancora di più un gatto randagio.
Mi mancano le stronzate di Patty, i suoi capelli rossi ricci e i suoi occhiali a forma di clessidra.
Mi mancano i disegni porno che mandavo a Cece e Jack che ammiravano con vera dedizione.
Disegni hard che buttavano nella borsa di Sally che li scaricava poi su Marzia.
Ricordo che il primo pene lo disegnai nel blocco di Marzia e lei con la delicatezza che la contraddistingue urlò:"siete dei minchioni!".
In quel momento carico di pathos decisi che avrei disegnato cazzi per tutti e cominciai a spargerli per tutta la classe arrivando così a sedurre Mulana.
Sob...
Mi mancano le tette di Noemi , cosi' materne e tonde che si affascavano sempre da quella scollatura troppo castigata.
Mi manca la nostra aula con quei cartelloni osceni dove mi sentivo al sicuro dai Manzi cattivi...
(definizione di manzo:uomo con andatura bovina che abbia superato i 22 anni e il metro e 75 di altezza, di corporatura robusta, solitamente villosi, si muovo in branco o da soli.)
Sob...
E anche in questo post, tra un cazzo e l'altro ho tirato fuori un pò di sentimentalismo.
Non vedo l'ora che sia domani , così potrò trascorrere un pò di tempo con Rain in una località top secret.
Rain, come dice il suo nome, ha il potere di spazzare via ogni ombra dal mio cuore e darmi la stessa sensazione di freschezza che scaturisce dopo il termine di un temporale.
Riesce a farmi vedere un mondo più bello, dove ci si può divertire con semplicità.
Ho bisogno solo di questo; sono una persona complicata che desidera una vita semplice...
....ora che la Luna è alta e discretamente velata dalle nuvole è tempo di tornare nel mio lettino perchè devo leggermi Cripto di Dan Brown.
A tutti buona notte!